Martedi 18 Settembre 2018 - Scopri le ultime notizie »
 
15
MAR
2013

Truffe porta a porta




Sono giunte ai nostri sportelli dell’Unione Nazionale Consumatori di Pomezia numerose segnalazioni da parte di cittadini pometini che sentono suonare alla porta rappresentanti di compagnie telefoniche che propongono offerte e sconti in bolletta, sentendosi dire che è sufficiente una piccola firma dove c’è il segno X per acquisire tutti i vantaggi, ignari che da quel momento iniziano i problemi. Una volta che avete aperto la porta questi addetti alla vendita, dotati di incredibili capacità di convincimento, non avranno tregua fino a quando non avrete firmato il contratto. Il problema è che queste persone raccontano soltanto alcuni degli aspetti vantaggiosi dell’offerta commerciale, tralasciando tutti gli aspetti che interessano al cliente. Molto spesso ci viene segnalato che si è stati indotti a cambiare gestore senza saperlo o ancora che invece di attivare un contratto telefonico su una scheda, ne sono stati attivati 3 o addirittura 5. Il raggiro viene scoperto quando arrivano le prime bollette, il cliente entra in uno stato d’ansia e si rivolge ai nostri sportelli dell’associazione. Il consiglio è di diffidare da queste visite e prima di sottoscrivere il contratto, di farsi rilasciare sempre una copia per acquisire consapevolezza dell’offerta proposta, invitando il venditore eventualmente a ripassare e soltanto una volta che si è pienamente convinti sottoscrivere il contratto. L’invito è quello di segnalare all’UNC Delegazione di Pomezia (Via Roma n. 7 – tel 069122006 info@consumatoripomezia.it) casi analoghi a quelli sopra evidenziati.
Avv. Daniele Autieri
Resp. UNC Delegazione
di Pomezia